Chiesa di San Giacomo di Rialto

I veneziani la chiamano chiesa di S.Giacometo per le piccole dimensioni. E’ considerata la più antica chiesa di Venezia, eretta, per voto da un Candioto carpentiere, al tempo dei primi fuggiaschi nelle isole, nel secolo V. La costruzione risale al sec. XI-XII e si riconnette probabilmente al sorgere del Mercato di Rialto (1097) fabbricata nel cuore del mercato, ad uso dei mercanti. Si può ancor oggi visionare l’iscrizione a croce del XII sec, su l’abside esterna della Chiesa e su la cornice sotto la croce, che invoca il Signore e raccomanda l’onestà del mercante, l’esattezza dei pesi e la lealtà dei contratti. La chiesa si salvò dal grave incendio del 1513 che distrusse gran parte del mercato, fu restaurata nel 1513. Riuscì a conservare l’originaria forma anche dopo i radicali restauri condotti nel 1601 per ordine del doge Marino Grimani con il parroco Gerol Dall’Acqua) nei quali furono alzati il pavimento per impedire le continue inondazioni.

Alcuni hotel presenti in zona